Chi è stato costretto a un lungo periodo di inattività, per esempio dopo un incidente, sa bene quanto siano indispensabili i programmi riabilitativi per far riguadagnare al corpo massa e tonicità muscolare. Sarebbe bello scoprire come fanno gli orsi a consumare solo grasso senza perdere massa muscolare durante il loro letargo.

Ci stanno provando alcuni ricercatori dell’Università di Barcellona che, in uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Nutrition, scrivono che il segreto della tonicità muscolare degli orsi sarebbe custodito nel loro sangue. Nel plasma degli orsi è infatti presente un inibitore che riesce a bloccare la proteolisi, cioè il processo di degradazione delle proteine.

L’Ursus arctos è diffuso soprattutto nell’Eurasia
settentrionale e in Nordamerica
(Fonte: quantum-conservation.org)

I ricercatori hanno studiato in laboratorio la risposta fisiologica delle cellule muscoli di ratti da laboratorio al plasma di Ursus arctos, una specie di orso della Valle di Aran nei Pirenei: nelle cellule muscolari dei ratti il livello di proteolisi diminuiva del 40%.

Se si riuscisse a identificare la composizione della molecola che inibisce la proteolisi si potrebbero creare farmaci per controllare il processo di distruzione dei tessuti muscolari associato a patologie come il cancro e l’AIDS o lunghi periodi di immobilità.

Fonte: Clinical Nutrition

Questo articolo è stato pubblicato su Panorama, 3 luglio 2008, n.27 , p.156.
Non è consentito l’utilizzo anche parziale del presente testo per scopi commerciali.